Il Signor T

Il Signor T sfida la morte

Il Signor T sfida la morte

Disse loro [ràbbi Yokhanan ben Zakkày ai discepoli]: «"Mettetevi a considerare quale sia la retta via da seguire". Ràbbi Eli'èzer disse: "Un buon occhio"; ràbbi Yehoshù'a disse: "Un buon compagno"; ràbbi Yossé disse: "Un buon vicino"; ràbbi Shim'òn disse: "Essere...

Il Signor T e i cattivi umori del vicino

Il Signor T e i cattivi umori del vicino

Ràbbi Yehoshù'a diceva: «L'invidia, la cattiva inclinazione e l'odio verso i suoi simili fanno uscire l'uomo dal mondo». Pirqê Avòt 2,12 Dietro la parete, stamattina, il Signor T ha sentito un peto. Due. Una raffica. Cicciotti e secchi, si sono timidamente...

Il Signor T incontra un ladro

Il Signor T incontra un ladro

Yehoshù’à, figlio di Perakhyà diceva: «Procurati un maestro, acquistati un compagno e giudica tutti dal lato positivo». Pirqé Avòt 1,6 Una mattina, il signor T ricevette la visita di un ladro. Questi gli disse: «Vorrei il tuo naso, per favore». Lo disse così...

Il Signor T studia di notte

Il Signor T studia di notte

Ràbbi Ya'akòv diceva: «Chi cammina per la via studiando e interrompe il suo studio per dire: "Com'è bello questo albero, com'è bello questo solco!", viene considerato d'animo colpevole». Pirqé Avòt 3,7 Il Signor T esce dalla tenda nel cuore della notte. I rumori del...

Il Signor T incontra la volpe

Il Signor T incontra la volpe

Shim'òn, figlio del precedente, diceva: «Ho trascorso la mia vita fra i saggi e non ho riscontrato nulla che per l'uomo sia migliore del silenzio. Non è la speculazione teorica la parte importante, ma l'azione e chiunque si dilunghi in discorsi inutili cade in...

Il Signor T è un funambolo

Il Signor T è un funambolo

Nittày Haarbelì diceva: «Allontanati dal cattivo vicino; non ti associare al malvagio; non scoraggiarti in merito alla Sua punizione». Pirqé Avòt 1,7 Nella vita il Signor T pareva esser stato un funambolo con tanto di ombrellino e monociclo, incarnando l'ordinata...